SCUOLE D’INFANZIA PARITARIE

 

A Desio operano otto Scuole dell’Infanzia paritarie, di cui sei di ispirazione cattolica. Tre parrocchiali: San Giuseppe, San Giorgio e San Vincenzo; poi Umberto I e Sacro Cuore e, presso le Ancelle della Carità, Santa Teresa. Si aggiungono inoltre il Villaggio dei Bambini,ospitato nei locali dell’ex Collegio Pio XI, e la Scuola comunale di via Novara.

 La scuola paritaria partecipa al “sistema nazionale di istruzione”, costituito, secondo l’art. 1 della Legge 62/2000 “dalle scuole statali e dalle scuole paritarie private e degli enti locali”.

 L’art. 3 della legge dichiara: “Le scuole paritarie, svol-gendo un servizio pubblico, accolgono chiunque, ac-cettandone il progetto educativo, richieda di iscriversi, compresi gli alunni e gli studenti con handicap. Il pro-getto educativo indica l’eventuale ispirazione di carat-tere culturale o religioso. Non sono comunque obbliga-torie per gli alunni le attività extra-curriculari che pre-suppongono o esigono l’adesione ad una determinata ideologia o confessione religiosa”.

Già un anno fa, di fronte al forte calo demografico e all’aumento dei costi fissi, si era deciso che al termine dell’anno scolastico 2019-2020 la scuola San Vincenzo al quartiere Spaccone avrebbe cessato l’attività. Le al-tre sono determinate a continuare a servizio di bambini e famiglie.

Nel periodo di lockdown i mancati pagamenti delle ret-te e i non ancora pervenuti rimborsi della cassa integrazione hanno tolto liquidità alle scuole, che pure stanno preparandosi al nuovo anno affrontando nuove norma-tive e ulteriori costi per la sicurezza. Le scuole confida-no anche in un adeguato intervento pubblico per garan-tire la continuità e la qualità del loro servizio.

 don Gianni


 

 

Orario provvisorio delle Ss.Messe
(tutte nella chiesa parrocchiale):

Martedi     ore  8,30
Giovedi     ore 18,30
Venerdi     ore  8,30
Sabato      ore 18,30 (prefestiva)
Domenica  ore  9,00  e  11,00









RUBRICHE




Ognuno di noi è Chiesa

 “Prendiamo coscienza di quattro cardini della vita parrocchiale: la preghiera che ci fa vivere in comunione con Dio; l’Eucaristia  celebrata con intensità e gioia; la crescita della fede nel dialogo tra gruppi e per la scelta di vita; la vita comunitaria dove ci si conosce e ci si accoglie. Ognuno di noi è Chiesa

 

Don Luigi Gaiani




 

11 luglio – san Benedetto da Norcia, abate e patrono d’Europa

È il patriarca del monachesimo occidentale. Dopo un periodo di solitudine presso il sacro Speco di Subiaco, passò alla forma cenobitica prima a Subiaco, poi a Montecassino. La sua Regola, che riassume la tradizione monastica orientale adattandola con saggezza e discrezione al mondo latino, apre una via nuova alla civiltà europea dopo il declino di quella romana. In questa scuola di servizio del Signore hanno un ruolo determinante la lettura meditata della parola di Dio e la lode liturgica, alternata con i ritmi del lavoro in un clima intenso di carità fraterna e di servizio reciproco. Nel solco di San Benedetto sorsero nel continente europeo e nelle isole centri di preghiera, di cultura, di promozione umana, di ospitalità per i poveri e i pellegrini. Due secoli dopo la sua morte, saranno più di mille i monasteri guidati dalla sua Regola. Paolo VI lo proclamò patrono d'Europa (24 ottobre 1964).


 




Dalla Cantata 106 di J.S. Bach
"Gottes Zeit ist die allerbeste Zeit" - per organo








Scarica sul tuo smarphone la App "Liturgia delle Ore"

un prezioso aiuto alla tua preghiera personale




1980 - 2020




Domenica 14 giugno

40° anniversario di ordinazione sacerdotale del nostro Parroco
mons. Gianni Cesena


Il Signore lo ricolmi di ogni grazia e benedica il suo ministero



FUNZIONI ED ORARI DELLA SETTIMANA AUTENTICA




E' USCITO UN NUMERO DOPPIO DE "LA FONTE": LO TROVI NELLA SEZIONE DI DESTRA DI QUESTA PAGINA



Nel tempo di QUARESIMA la S. Messa feriale del mattino
sarà preceduta dalla recita delle LODI alle ore 8,20